Sigillo di Guaimario [Sec. IX-X] Raccolta dei sigilli, 1

Sigillo di Guaimario
(Sec. IX-X)
Raccolta dei sigilli, 1

Il sigillo di cera bruna, circolare (diam. 55 mm. di cui 33 di impronta, peso 16 g., aderente incassato), raffigura un busto di santo aureolato, di stile bizantino.

Le dimensioni piccole del sigillo consentono di collocarlo in un’età compresa tra il IX e il X secolo. Solo dal 1005 la cancelleria longobarda adottò, infatti, un sigillo più grande (62 – 66 mm.).

Il sigillo appartiene, quindi, presumibilmente a Guaimario I, principe longobardo di Salerno dall’anno 880 al 901, o al figlio Guaimario II nominato coreggente nell’anno 893.


Annunci