Filed under 5. Napoli nella prima età borbonica

Albero dei discendenti e successori nei R. Feudi farnesiani da Margherita d’Austria a Ferdinando IV. s. d.

Carlo di Borbone, divenuto re di Napoli, quale erede della madre Elisabetta Farnese vi portò nel 1734 molte delle carte dell’Archivio di Casa Farnese, che, aggregate dapprima all’Archivio Borbonico di Casa Reale, sono da considerarsi a tutti gli effetti parte dell’archivio privato dei Borboni di Napoli. L’Archivio Farnesiano ebbe origine da Ranuccio I Farnese che … Continua a leggere

Apprezzo generale di tutti i beni della città di Capri. a. 1741 Regia Camera della Sommaria, Patrimonio, Catasti onciari, vol. 124

Con l’entrata a Napoli di Carlo di Borbone si era formato un nuovo regno ed aveva avuto inizio una dinastia destinata a regnare sull’intero territorio dell’Italia meridionale fino al 1860. L’intento di conferire a Napoli e al Mezzogiorno il ruolo di prestigio di un regno autonomo era apparso fin dalle sue prime iniziative di governo. … Continua a leggere